Potrebbero davvero fermarsi i massicci afflussi di capitale verso i mercati emergenti? Sinora la marea è stata favorita dalle loro performance sopra la media e dall’immissione sul mercato da parte delle autorità americane di grandi volumi di liquidità (il famoso Quantitative Easing). Ma entrambe queste spinte sono ora meno dirompenti, e gli investitori che guardano avanti cominciano a porsi un interrogativo fondamentale: se la marea fuoriuscisse, porterebbe con sé i flussi di capitali? E se anche non si spegnesse del tutto, ma andasse comunque lentamente a ridursi, produrrebbe una frenata dei movimenti di capitale verso gli emerging markets?

Gli esperti di Morgan Stanley Research hanno fornito un quadro sintetico utile agli gli investitori per analizzare quali economie emergenti siano più esposte al rischio di un arresto improvviso del flusso di capitali dall’estero. A loro parere i più esposti sono, nell’ordine: Brasile, Messico, Sud Africa, Turchia e Ucraina, mentre Argentina, Ungheria, Indonesia e Polonia risultano essere borderline.

Nell’analisi, sono state identificate le classi di attività più esposte nell’area emerging markets, e sono state fornite strategie pratiche di investimento specifiche, dettagliate per ogni Paese.

STRATEGIA DI INVESTIMENTO

 VALUTE il suggerimento è vendere la hrivna dell’Ucraina, la rupia indonesiana e lo zloty polacco rispetto al dollaro.

OBBLIGAZIONI consigliato il sottopeso (quota in portafoglio inferiore al peso che hanno negli indici) dei titoli dell’Ucraina e del Sudafrica 

BORSE raccomandato il sottopeso (quota in portafoglio inferiore al peso che hanno negli indici) delle azioni di Brasile e Sud Africa.

IDEE DI INVESTIMENTO

Per ottimizzare il rendimento è possibile mettere in atto tecniche più sofisticate come:

- acquistare pesos messicani contro dollari Usa, ovvero assumere una posizione rialzista (long) sul peso messicano e ribassista (short) sul dollaro americano

- posizionarsi sulla curva a 10 anni dei titoli del Messico e della Polonia

- acquistare bond del Messico, del Perù e della Russia

- sovrappesare le azioni di Cina, Russia, e  Perù.

photo credit: || UggBoy♥UggGirl || PHOTO || WORLD || TRAVEL || via photopin cc