Per i prossimi 3-6 mesi c’è una sola categoria di titoli del reddito fisso con prospettive di rialzo: gli high yield, le obbligazioni ad alto rendimento.  E’ quanto emerge dalle raccomandazioni di asset allocation obbligazionarie della divisione Equity strategy global di Bank of America Merrill Lynch. Per il resto, dai governativi ai sovranazionali, dai corporate bond investment grade alle obbligazioni dei Paesi emergenti fino ai bond garantiti da collaterali, la visione è ribassista. Qualche indicazione in più arrivano dai trading signal  (segnali di trading), che gli specialisti di BofA ML affiancano raccomandazioni di medio termine , e che potrebbero essere utili per strategie tattiche nelle le prossime tre- sei settimane. Nell’ambito dei corporate bond investment grade, per esempio, si consiglia di posizionarsi con i titoli con rating BBB e sui titoli dei settori ciclici.

QUALI HIGH YIELD

Nell’ambito dell’alto rendimento preferire le strategie long short duration sull’Europa (cioè i gestori attivi capaci di utilizzare contemporaneamente in portafoglio posizioni rialziste su alcune scadenze e posizioni ribassiste su altre scadenze) e le obbligazioni subordinate bancarie tedesche e francesi.

TRA GLI EMERGENTI PUNTARE SUL VENEZUELA

Nelle emissioni emerging markets, invece, si suggerisce di ridurre la scadenza media dei titoli espressi in dollari Usa, e di sovrappesare il Venezuela a scapito di Turchia, Ucraina, Messico e Filippine. Infine, conviene stare alla larga dai governativi dal momento che i tassi dei decennali USA sono attesi al 3% (dall’attuale 2,6%) per fine anno e al 4% per dicembre 2014.

OBBLIGAZIONI: ASSET ALLOCATION SUGGERITA DA BANK OF AMERICA MERRILL LYNCH
visione a medio termine(3-6 mesi)   visione tattica (3-6 settimane)
titoli di Statoribassistamantenere
titoli sovranazionaliribassistamantenere
corporate bond investment graderibassistavendere
high yieldrialzistamantenere
emerging marketsribassistamantenere
bond con collateraliribassistamantenere

photo credit: afagen via photopin cc