GenteMoney  ha voluto approfondire strategie e scelte del fondo BlueBay Total Return Credit Fund, che dichiara di puntare a rendimenti del 5-10% a l’anno (vedi la prima parte dell’articolo). Il fondo investe a livello globale in modo diversificato nelle obbligazioni sub-investment grade, cioè con un rating (giudizio di affidabilità) emesso da Standard & Poor’s inferiore a BBB. La società che lo gestisce è BlueBay Asset Management, casa di gestione internazionale. In questa seconda parte dell’approfondimento Blair Reid, uno dei responsabili della gestione, risponde a proposito sul rischio del fondo.

Quali sono i livelli di volatilità (rischio) del fondo? Com’è articolato il controllo del rischio?

“Il livello di volatilità . – chiarisce  Blair Reid, – è del 5-10%.  E il rischio viene mitigato secondo i seguenti principi fondamentali:

- Tutte le posizioni di investimento sono valutate quotidianamente da un team indipendente

- Rapporti sulle prestazioni giornaliere sono distribuiti agli alti dirigenti

- Vengono eseguiti  controlli pre-negoziazione al fine di garantire che le transazioni non violino norme vigenti, restrizioni di prospetto o accordi di gestione degli investimenti.

- Il Comitato Rischi di mercato stabilisce orientamenti interni per tutti i fondi BlueBay per assicurare che siano gestiti in conformità con i loro mandati.

- Il Team Risk produce recensioni dettagliate e segnalazioni di rischio giornaliere per tutti i prodotti dei Fondi BlueBay e si impegna con i gestori di portafoglio per garantire che tutti i rischi sono compresi e chiaramente comunicati .

- Il Team Risk monitora le esposizioni nei confronti delle linee guida interne e riporta le eccezioni al Comitato Rischi di mercato.

- Intermediari e controparti utilizzate dai fondi BlueBay sono soggetti a un processo di approvazione iniziale, supervisione quotidiana e a revisione annuale. L’esposizione alle controparti è monitorata giornalmente e soggetta a limiti interni.

-I derivati OTC  (quelli non tratti nelle Borse ufficiali) sono scambiati in base ad accordi previsti dall’associazione di categoria Isda.

- Custodi e sub-depositari sono rivisti almeno semestralmente.

- Gli importi in contanti minimo in tutti i fondi BlueBay sono monitorati quotidianamente.

- Tutte le posizioni d’investimento sono classificate in termini di liquidità, da parte della squadra di rischio almeno una volta al mese”.

Leggi anche: Reddito fisso: c’è un fondo che promette il 5-10% all’anno: Come fa? Lo abbiamo chiesto al gestore – 1

photo credit: FutUndBeidl via photopin cc