Conviene investire ancora nelle obbligazioni ad alto rendimento (high yield bond), un mercato che nel recente passato ha dato molto ma che nel 2013 viaggia su rendimenti non entusiasmanti, seppure buoni (2,9% per l’indice globale, 4,5% per l’Europa e 3,4% per gli Stati Uniti)? E se sì, con quale strategia? Una risposta può essere questa: titoli un po’ più rischiosi (e quindi anche più redditizi), ma con scadenze più brevi; per guadagnare di più subito mettendosi al riparo da un rialzo dei tassi, che abbatterebbe le quotazioni dei titoli più lunghi. E’ questa la conclusione a cui giunge James Tomlins, gestore del fondo M&G European High Yield Bond (primo nella classifica a tre anni dei fondi specializzati, vedere tabella).

RATING E SCADENZE A CONFRONTO

In un recente studio Tomlins ha analizzato il comportamento di alcuni titoli high yield in funzione dei diversi fattori che ne influenzano l’andamento:  le variazioni degli spread (differenziali di rendimento rispetto a titoli di Stato e altri tipi di obbligazioni), i tassi di insolvenza, e così via. Secondo lui investire (scegliendo bene, naturalmente) in titoli con un con rating più basso e quindi con un più elevato rischio di insolvenza, che garantiscano però cedole più generose e maggiori extra-rendimenti rispetto ai titoli governativi, e  privilegiare contemporaneamente le scadenze brevi ( 1-3 anni), può risultare proficuo in una fase come questa. Anzi, potrebbe rivelarsi molto meno pericoloso rispetto alla strategia di puntare su titoli con un miglior livello di rating ma con scadenza più lunga (5-7 anni), perché così si espone il portafoglio al rischio di cadute dei prezzi dei titoli in caso di rialzo dei tassi di interesse.

Nella tabella sotto figurano due titoli con rating  BB e  lunga scadenza (uno 2020 e l’altro 2022), emessi dall’azienda farmaceutica tedesca  Fresenius e dal gruppo statunitense di imballaggi Owens Illinois,  e due titoli di rating CCC ma con scadenza 2016, emessi da Ineos (chimica globale) e da Reynolds (imballaggi). Le obbligazioni BB incorporano un rischio alle variazioni di tasso d’interesse relativamente più elevato rispetto alle altre, per via della loro scadenza più lunga, mentre le altre due con rating CCC sono più esposte al rischio di credito (possibile insolvenza dell’emittente).

PrezzoRating           S&PRating          Moody’sSpread (punti base)Durata (anni)
Fresenius 2,875% 2020100,25BB+Ba11626,1
Owens Illinois 4,875% 2022102,6BB+Ba23136,1
Ineos 7,875% 2016101,25B-Caa15032,1
Reynolds 8,0% 2016100,125CCC+Caa25652,8

Fonte: Bloomberg, M&G, agosto 2013.

Esaminando l’andamento dal primo maggio 2013, giorno in cui i tassi dei titoli di stato decennali dei principali Paesi internazionali (Usa, Germania, UK, ecc.) hanno toccato il minimo dell’anno, al 19 agosto scorso, si nota che i titoli a più lunga scadenza hanno registrato perdite molto superiori in termini di quotazioni concludendo con una performance complessiva (includendo cioè l’effetto delle cedole) negativa; mentre i due titoli con rating CCC hanno chiuso ampiamente in guadagno.

GLI HIGH YIELD CON I FONDI

In tutti i casi, per gli investitori che intendessero puntare sul settore degli high yield europei con la massima diversificazione del rischio, delegando a mani esperti le scelte e le strategie di portafoglio, ecco di seguito i migliori fondi di categoria degli ultimi tre anni: 

I MIGLIORI FONDI OBBLIGAZIONARI HIGH YIELD EUROPA  
 

RENDIMENTO %

 

da 1/1/201

1 anno

 3 anni

M&G European High Yield Bond

5,68

11,8

31,04

JPMorgan Funds Europe High Yield Bond

4,13

10,74

28,15

Morgan Stanley If  European Currency High Yield Bond

5,44

11,56

27,62

Robeco European High Yield Bonds

4,18

9,39

26,88

Threadneedle European High Yield Bond Retail

4,63

9,81

25,94

ESPA Bond Europe High Yield

4,05

9,59

25,83

F&C European High Yield Bond

4,2

9,84

25,38

BlueBay High Yield Corporate Bond Fund

3,15

7,43

24,58

Muzinich Europeyield High Yield Bond Fund

4,41

10,07

22,99

Nordea-1 European High Yield Bond Fund

6,9

14,11

21,89

Credit Suisse (Lux) European High Yield Bond Fund

3,45

9,36

19,51

Generali IS European High Yield Bonds

0,66

5,57

17,66

photo credit: kenteegardin via photopin cc