Borse europee: Ubs considera da acquistare (buy) i titoli di due società europee, la tedesca Daimler (auto e camion) e la svizzera Galenica (farmaci e farmacie),  delle quali ha “alzato” i prezzi-obiettivo con un report appena diffuso.

DAIMLER

Philippe Houchois, analista della banca d’affari svizzera, ha rivisto le stime della Daimler, azienda tedesca famosa per le auto, i camion, i furgoni e gli autobus con il marchio Mercedes-Benz, portando il prezzo obiettivo da 57 a 62 euro per azione: il rialzo potenziale rispetto ai 57,45 euro del prezzo di apertura alla Borsa di Francoforte stamani è dell’8% cui aggiungere il 3,8% del dividendo lordo. Va tuttavia segnalato che la valutazione di Ubs è al di sotto di quelle emesse lo scorso 23 settembre da Natixis (65 euro per azione) e da JPMorgan e Commerzbank (66 euro per azione per entrambe).

GALENICA

Molto più generosa la valutazione che Ubs ha invece attribuito a Galenica, che produce e distribuisce prodotti farmaceutici e che dispone anche di una propria catena di farmacie. Guillaume van Renterghem, analista Ubs, ha infatti alzato il prezzo obiettivo da 590 a 890 franchi svizzeri, un livello che che se fosse raggiunto permetterebbe di realizzare una plusvalenza di oltre il 20% rispetto ai 738,5 franchi svizzeri della quotazione di apertura alla Borsa di Zurigo questa mattina del titolo Galenica . In questo caso, la valutazione di Ubs del titolo del gruppo farmaceutico si colloca al livello più alto tra quelli fissati dai più recenti report degli analisti: il secondo, in ordine di grandezza, è quello emesso da Deutsche Bank lo scorso 3 settembre a quota 870 franchi svizzeri per azione.

photo credit: cindy47452 via photopin cc