Ecco tre titoli con diverso profilo di rischio e di potenzialità di apprezzamento nei prossimi 12 mesi suggeriti dagli analisti di Ubs: H&M, Nice Systems  e Africa Oil.

H&M – Adam Cochrane, analista azionario di Ubs, ha confermato il giudizio buy (acquistare) sul titolo Hennes & Mauritz (H&M) per i suoi connotati di investimento sempre più a medio-lungo termine. Il prezzo obiettivo a 12 mesi,  305 corone svedesi per azione, vale il 12% circa in più dell’attuale quotazione sulla piazza di Stoccolma. Da ricordare che la società distribuisce un dividendo annuo del 3,48%.

NICE SYSTEMS – L’analista azionario di Ubs Roni Biron ha valutato Nice Systems, società che fornisce soluzioni che gestiscono e analizzano i contenuti multimediali e dati relativi a transazioni, quali le comunicazioni di telefonia, web, radio e video. Le soluzioni della Nice Systems comprendono piattaforme integrate di registrazione multimediale, applicazioni software e servizi professionali correlati. Il prezzo obiettivo a 12 mesi è stato alzato da 43 a 50 dollari per azione (cioè l’11% in più di quanto scambi attualmente al Nasdaq)  perché la società ha una gamma prodotti molto competitiva e interessante in funzione dell’attuale domanda di settore.

AFRICA OIL – Analizzata da Daniel Ekstein, è stata giudicata buy (comperare) con un prezzo obiettivo a 12 mesi di 70 corone svedesi per azione, il 55% circa in più di quanto scambi attualmente in Borsa. Per l’analista di Ubs il motore della società è ancora in fase di stallo ma il peggio dovrebbe essere alle spalle: Ci sono quindi le premesse per un solido recupero delle quotazioni. Africa Oil Corp. è una società di petrolio e di gas canadese con un patrimonio in Kenya ed Etiopia, nonché a Puntland (Somalia) attraverso la sua partecipazione del 45% nel Corno Petroleum Corporation. La Società è quotata al NASDAQ e a Stoccolma.

photo credit: Remon Rijper via photopin cc