Ecco tre titoli a media capitalizzazione di Borsa, selezionati dagli analisti di Ubs, che possono salire tra il 13% e il 14% nei prossimi 12 mesi. Si tratta  di Eurotunnel (nella foto il tunnel ferroviario sotto il canale della Manica), Hays e Hexagon.

EUROTUNNEL – Il gruppo privato franco-britannico concessionario per 99 anni del tunnel sotto la Manica, di cui è gestore dell’infrastruttura,  è stato esaminato da Denis Moreau analista azionario di Ubs che ha confermato il giudizio sul titolo (buy, comprare) alzandone però il prezzo obiettivo in quanto il traffico passeggeri nel primo trimestre è previsto in forte crescita. Il nuovo target è 10,3 euro dai 9,8 euro precedenti: si tratta di un valore che si colloca il 13% al di sopra delle attuali quotazioni del titolo. La società distribuisce un dividendo annuo dell’1,60%.

HAYS – Società che offre servizi di ricercar selezione di risorse umane specializzate, è stata passata ai raggi X da un altro analista azionario di Ubs, William Vanderpump;  ribadito il buy (acquisto) con un prezzo obiettivo portato da 160 a 170 pence per azione, il 14% in più dell’attuale quootazione sul listino di Londra. Vanderpump ha rivisto al rialzo le stime di profitto per la società.

HEXAGON -  Fornitrice globale di tecnologie di progettazione, misura e visualizzazione (Geosystems, metrologia e tecnologia applicativa), la società è stata esaminata da Guillermo Peigneux Lojo, analista azionario di Ubs, che ne ha alzato il giudizio (da neutrale a buy, acquistare) con un aumento sensibile anche per quanto riguarda il prezzo obiettivo (da 200 a 236 corone svedesi per azione, il 13% in più dell’attuale valore di Borsa): dopo il recente periodo di rallentamento il titolo, secondo l’analisi, rappresenta ora un’ottima opportunità di acquisto di una società di valore.