Per Denis Moreau, analista azionario di Ubs, il titolo Eurazeo è da comperare (buy), tanto che che ne ha ulteriormente alzato il prezzo obiettivo da 63 a 69 euro per azione, cioè l’8% in più di quanto tratti attualmente in Borsa a Parigi: ai soci dovrebbe essere distribuito anche un dividendo dell’1,9%. Eurazeo è una società di investimento tra i principali azionisti di Moncler. Ha  annunciato nei giorni scorsi l’acquisizione del 10% del gruppo di moda spagnolo Desigual (nella foto) tramite un aumento di capitale da 285 milioni di euro. Nata nel 2001 dalla fusione di due importanti gruppi (Eurafrance e Azeo), Eurazeo individua imprese stabili e in crescita, in mercati sviluppati (ma senza tuttavia trascurare quelli dei Paesi emergenti), con l’obiettivo di diventarne l’azionista principale o il partner finanziario di maggior rilievo. Viene considerata dagli addetti ai lavori una delle più importanti società d’investimento in Europa, in virtù anche del ricorso a specialisti esterni nel settore tramitei quali il gruppo tiene costantemente sotto monitoraggio i cambiamenti del mercato, con l’obiettivo di anticipare le tendenze e assicurare supporto e strategie alle aziende nelle quali investe. Eurazeo controlla e gestisce 15 aziende provenienti da svariati settori, come ad esempio l’alberghiero, l’immobiliare e il leasing commerciale, per un portafoglio di oltre 4 miliardi di euro.

Quasi in contemporanea un altro analista di Ubs, ha confermato il giudizio buy (acquistare) sul titolo di un altro brand internazionale dell’asset management, Aberdeen. Il prezzo obiettivo è stato abbassato da Ubs da 520 a 470 pence per azione, comunque  il 21% in più dell’attuale quotazione alla Borsa di Londra: permane quindi, secondo la valutazione di Ubs, la potenzialità di un forte rialzo nei prossimi mesi. La riduzione del target consegue alla revisione delle le stime sui profitti, che tengono conto dell’attuale atteggiamento negativo degli investitori verso i mercati emergenti dove Aberdeen è molto esposta con i propri fondi di alta qualità.

photo credit: thinkretail via photopin cc