Due società svizzere di media capitalizzazione di Borsa (mid cap) per puntare a guadagnare tra il 15% e il 30%, individuate nel listino di Zurigo dalla banca privata Vontobel per investitori abituati ad assumersi alti rischi per inseguire elevate plusvalenze. Si tratta di Temenos e Straumann.

TEMENOS - Temenos Group AG sviluppa, distribuisce, implementa e supporta la sua piattaforma software real-time per la gestione delle attività amministrative presso le banche e le società di servizi finanziari. Temenos ha uffici in Europa, Nord America, Asia e Medio Oriente e capitalizza 2,2 miliardi di franchi svizzeri (1,8 miliardi di euro). Panagiotis Spiliopoulos analista di Vontobel ha confermato il suo giudizio (buy , acquistare)  perché ritiene che la società possa crescere in modo strutturale nel medio lungo termine grazie a margini in crescita e a soldi flussi di cassa: al titolo è stato attribuito un prezzo obiettivo di 40 franchi svizzeri per azione, pari al 30% in più di quanto tratti attualmente sul listino di Zurigo.

STRAUMANN – Gruppo con sede a Basilea, in Svizzera, che opera nel settore della implantologia e odontoiatria restaurativa e la rigenerazione dei tessuti orali. In collaborazione con le cliniche, istituti di ricerca e università, fa ricerca e sviluppo di impianti, strumenti e prodotti. Ha clienti in tutto il mondo. Per Daniel Jelovcan, analista azionario di Vontobel, il titolo vale un buy (acquistare) con prezzo obiettivo 220 franchi svizzeri per azione (il 15% in più della sua corrente valutazione di Borsa) grazie ad un’accelerazione dei profitti (+34% quest’anno, +10% nel 2015 e +14% nel 2016) che dovrebbe portare il Roe (return on equity, ritorno sul capitale investito) dal 15,1% del bilancio 2013 al 22,5% dell’esercizio 2016.

photo credit: marksdk via photopin cc