Altro che listini principali delle azioni! Il 2014 si sta rivelando ricco di grandi soddisfazioni per chi ha puntato sulle materie prime. Oggi si è avuta un’ulteriore conferma, con in particolare alcuni Etc a leva decisi a marciare senza ostacoli sul proprio cammino.

IL CAFFE’ SORPRENDE PIU’ DEL PREVISTO

Il problema è sempre lo stesso: il Brasile sta soffrendo per un periodo di siccità e l’effetto si ritrova sul prezzo del caffè, che continua ad aumentare. Ciò si rispecchia sull’Etc Etfs Leveraged Coffee, in rialzo del 10,6% a 8,895 euro, ancora lontano comunque dai massimi del 2012, quando superò i 27 euro. Acccelerazione, sebbene meno violenta, per l’Etc Etfs Coffee a replica lineare (+4,95% a 1,775 euro), circa la metà rispetto ai valori di punta sempre del 2012. Difficile prevedere se il trend proseguirà: essendo determinato da fattori metereologici, subisce logicamente spinte di natura particolare.

ANCHE LO ZUCCHERO PARTE AL RIALZO

Situazione simile per l’Etc sullo zucchero e in particolare per quello a leva (Etfs Leveraged Sugar), oggi in rimbalzo dell’8,86% (a 14,195 euro), la cui corsa è stata finora meno accentuata rispetto a quella dell’equivalente Etc sul caffè. Ma anche in questo caso le valutazioni metereologiche svolgono un ruolo fondamentale.

photo credit: Vietnam Plants & The USA. plants via photopin cc