In questo nuovo video-editoriale per GenteMoney.it Giuseppe Bortolussi affronta l’argomento del giorno: la revisione della spesa (spending review), i tagli di Carlo Cottarelli (nella foto) che a detta del premier Matteo Renzi si possono fare anche senza lo specialista ex Fondo Monetario Internazionale “ingaggiato” apposta dal governo Letta. Se si è stati troppo ottimisti sui conti pubblici in primavera, in autunno arrivano per forza le manovre correttive, aveva ricordato Bortolussi nel suo precedente intervento su GenteMoney.it (clicca qui per guardare il video)

Cottarelli – ricorda oggi il direttore della CGIA di Mestre – minaccia di dare le dimissioni perchè non riesce a fare i tagli. Ma se effettivamente non si riuscirà a ridurre la spesa pubblica come programmato nei documenti ufficiali, è la legge stessa – ricorda Bortolussi – a prevedere che aumentino le tasse per i contribuenti. Quindi, se lo Stato non funziona, funziona male, spreca, si fa corrompere, chi paga? Il cittadino.

photo credit: Forum PA via photopin cc