Nordea e Swebank da comprare mentre SEB è da vendere. E’ questa la sintesi dell’ analisi sugli istituti di credito nordici elaborata da Nick Davey, analista azionario di settore di Ubs.

L’esperto della banca d’affari elvetica ha confermato il giudizio buy (acquistare) sui titoli svedesi Nordea e Swedbank mentre ha declassato da neutrale (mantenere) a sell (vendere) quello relativo al titolo della banca Skandinaviska Enskilda Banken AB (abbreviata in SEB), gruppo finanziario svedese con sede a Stoccolma fondata dalla nota famiglia Wallenberg, che tuttora la controlla.

Per quanto riguarda i prezzi obiettivo, Davey ha alzato quello relativo a Nordea da 95 a 101 corone svedesi, il 10% in più di quanto valgano sul mercato attualmente le azioni  della banca svedese famosa anche per i fondi d’investimento autorizzati al collocamento in Italia. A Swedbank ha assegnato un prezzo obiettivo di 214 corone svedesi (in aumento rispetto alle 210 corone precedenti), il 22% circa in più di quanto scambi attualmente sul listino di Stoccolma. Invariato, invece, il target price del titolo SEB bank a 85 corone svedesi, pari al 4%  in meno rispetto ai prezzi di Borsa correnti.

Foto: courtesy Swedbank