Un titolo solido che coniuga un buon potenziale di rialzo a 12 mesi con un interessante dividendo. E’ Swiss Re, la compagnia di riassicurazioni svizzera (nella foto la sede di Zurigo) che Stefan Schuermann, analista della banca di investimenti Vontobel, ha giudicato buy (da comprare) attribuendole un prezzo obiettivo a 12 mesi di 92 franchi svizzeri, il 10% in più di quanto tratti attualmente sul listino di Zurigo.

Il gruppo assicurativo, secondo l’analista, ha avviato un processo di diversificazione del proprio fatturato in grado di reagire meglio alle dinamiche del mercato; dopo un 2014 in cui i profitti diminuiranno rispetto all’anno precedente, dal 2015 dovrebbe riprendere la crescita con un tasso sostenibile nel medio termine. Interessante per  Schuermann l’incremento degli investimenti in portafoglio che saliranno a 154 miliardi di franchi svizzeri quest’anno e a 158,7 miliardi nel 2015. Il ritorno sul capitale (Roe) nel 2014 dovrebbe attestarsi  all’8,4% per salire nell’anno successivo al 9,4%.

Sempre generosi, infine, i dividendi distribuito dalla compagnia ai propri azionisti: il dividend yield (rendimento del dividendo in percentuale sul prezzo del titolo) è previsto per quest’anno al 5,1% e per il 2015 al5,4%.