Morgan Stanley promuove Schroders e Ubs. Gli analisti di Morgan Stanley equity research hanno confermato il giudizio di overweight (OW; sovrappesare in portafoglio) sul titolo Schroders alzandone però il prezzo obiettivo da 2,77 a 3,0 sterline per azione, il 13% in più di quanto quota attualmente sul listino azionario di Londra (nella foto l’edificio della Royal Exchange, l’antica Borsa di Londra).

La società di asset management britannica, che  capitalizza in Borsa  7,3 miliardi di sterline (circa 8,9 miliardi di euro), ha un rapporto prezzo/utili (p/e) corrente di 20,75. In virtù della crescita degli utili del 20% attesa per quest’anno, dovrebbe veder scendere tale rapporto a 17,15. Il gruppo, che in base ai dati Lipper Thomson Reuters gestiva al 31 dicembre 2013 122 fondi comuni d’investimento con un patrimonio complessivo di 63,9 miliardi di euro, e ha registrato nel 2013 una raccolta netta di 6,9 miliardi,  dovrebbe distribuire un dividendo annuo pari al 2,38% del prezzo del titolo,  confermando una crescita della cedola negli ultimi 5 anni dell’ 8,21%.

In parallelo gli analisti di Morgan Stanley hanno alzato il prezzo obiettivo di Ubs da 22 a 23 franchi svizzeri, cioè il 24% al di sopra delle quotazioni correnti sul listino di Zurigo.

photo credit: Francesco Federico via photopin cc