Per puntare sui titoli del lusso nel 2014  la banca svizzera Ubs raccomanda Kering e Richemont.

KERING (EX PPR) – Per Eva Quiroga, analista azionaria di Ubs, Kering è da acquistare (buy, giudizio confermato) con un prezzo obiettivo di 164 euro per azione, il 15% in più dell’attuale quotazione a Parigi: i dati di chiusura del 2013 supportano questa previsione. Kering (nota in precedenza come Pinault-Printemps-Redoute, PPR) è una holding multinazionale francese fondata dall’imprenditore François Pinault. Oggi Kering comprende un gruppo mondiale di marchi (divisione lusso, divisione sport & Lifestyle e retail) tra i quali Gucci, Yves Saint Laurent, Bottega Veneta, Boucheron, Balenciaga, Sergio Rossi, Brioni, Girard-Perregaux, Pomellato.

Del gruppo fa parte anche Puma, la società tedesca di abbigliamento e articoli sportivi, quotata a Francoforte: sul titolo Puma un altro analista azionario Ubs, Fred Speirs, ha invece confermato il suo giudizio sell (vendere): per lui il titolo vale 150 euro per azione, il 25% in meno rispetto alla quotazione in Borsa.

RICHEMONT- Eva Quiroga ha raccomandato l’acquisto anche di Richemont, il gruppo svizzero dei grandi orologi e del lusso (Cartier, Vacheron Constantin, Jaeger LeCoultre, Montblanc, Chloè, ecc) al quale ha attribuito un prezzo obiettivo di 99 franchi svizzeri per azione, il 15% in più di quanto valga adesso in Borsa a Zurigo.

photo credit: Karl Hab via photopin cc