Un titolo solido, da sempre ottimamente gestito, con una robusta situazione patrimoniale, un buon dividendo e una crescita, lenta ma costante, negli anni. E’ la fotografia di Reckitt Benckiser, società del settore beni di consumo quotata in borsa nel FTSE 100 (London Stock Exchange), azienda leader nel settore dei prodotti di pulizia e cura della persona attraverso molti marchi tra i quali Ava, Finish, Calgon, Clearasil, Scholl, Gavison, Lip, Napisan, Nurofen, Sole Vanish, Woolite (nella foto). Per gli analisti di Citi, il titolo è da comprare (buy) e vale 54 sterline (il 10% in più della sua attuale quotazione in Borsa).

PROFITTI IN CRESCITA

Il gruppo riuscirà a generare un aumento dei profitti netti del 3% nel 2014 e di un ulteriore 6,5% l’esercizio successivo: ciò permetterà di ridurre il rapporto prezzo/utili (p/e) dal 18,3 al 16,9 e di incrementare il monte dividendi annui portando il rendimento da dividendo dal 2,8% di quest’anno al 3% del 2015. Reckitt Benckiser rientra nella cosiddetta Focus List Europe di Citi, un basket di azioni europee selezionate in base a precisi temi d’investimento (leader mondiale nel proprio settore, titolo poco volatile ma con una buona crescita, titolo solido con buoni dividendi, titolo di società in fase di ristrutturazione, titolo fortemente sottovalutato rispetto al valore intrinseco stimato dagli analisti di Citi) e che presentano un buon margine di apprezzamento a 12 mesi. Reckitt Benckiser, in particolare, spicca come titolo leader mondiale nel settore della pulizia della casa e l’igiene personale.

photo credit: Scott O’Dell via photopin cc