La multinazionale svizzera ABB, leader mondiale, con 150.000 dipendenti, nella produzione di tecnologie per l’energia e l’automazione (52,3 miliardi di franchi svizzeri di capitalizzazione di Borsa, pari a 43 miliardi di euro), per la banca svizzera Vontobel è da comprare (buy). Panagiotis Spiliopoulos, analista di Vontobel, ha fissato l’asticella del prezzo obiettivo del titolo a 27,5 franchi svizzeri per azione, il 21,0% in più delle attuali quotazioni alla Borsa di Zurigo.

FATTURATO E MARGINI IN ACCELERAZIONE

Nel suo rapporto si prevede un’importante accelerazione del fatturato e dei margini già a partire dal primo trimestre di quest’anno. Per 5 ragioni: 1) margini resistenti grazie a una minore pressione sui prezzi della produzione ; 2) incremento consistente dei ricavi della divisione automation; 3) aumento degli ordinativi provenienti dai mercati emergenti; 4) prosecuzione del rigoroso controllo dei costi che dovrebbe riuscire a realizzare un risparmio annuo di un miliardo di dollari; 5) una previsione sottostimata dei margini relativi ai prodotti e ai servizi nei mercati emergenti dovuti a una ottimizzazione delle risorse del gruppo.

Il rapporto prezzo /utili (p/e) dovrebbe scendere dal 20,8 del 2013 al 13,5 del 2015 mentre il dividend yield (rendimento da dividendo) dovrebbe salire dal 3,2% del 2013, al 3,4% di quest’anno e al 3,6% del 2015.

photo credit: Daniel Gasienica via photopin cc