C’è spazio per guadagnare in Borsa con ING (nella foto la sede centrale).  Dopo il “buy” di Citi, arriva anche la raccomandazione positiva di JPMorgan Cazenove. L’analista Ashik Musaddi, dopo aver esaminato i conti del gruppo bancassicurativo olandese (famoso anche in Italia per Conto Arancio della controllata ING Direct) ha infatti giudicato il titolo è  overweight (da sovrappesare in portafoglio), con un prezzo obiettivo a 12 mesi di 11,7 euro per azione, il 13% in più di quanto tratti attualmente sul listino di Amsterdam.

PREVISTO UN FORTE AUMENTO DEGLI UTILI 2013-2015

Secondo l’analista di JPMorgan Cazenove il gruppo dovrebbe produrre utili pre tasse per 4,9 miliardi di euro nel 2013 (+39% rispetto al 2012), che passerebbero poi a 5,4 miliardi nel 2014 e a 6,9 miliardi nell’esercizio successivo. Una progressione che proietterebbe il rapporto prezzo utili (p/e) dal 10,5 di fine 2013 al 6,8 del 2015. In netto miglioramento anche il Roe (Return on equity, ritorno sul capitale di rischio) che dal 5,2% del 2012 dovrebbe salire al 6,7% nel 2013, al 7,3% nel 2014 e al 8,3% nel 2015. Il gruppo appare ben posizionato per cogliere le opportunità del mercato olandese nel quale la fiducia dei consumatori a novembre è salita, le transazioni immobiliari sono cresciute del 17% su base annua con prezzi stabili (ma che risultano inferiori del 20% circa rispetto al picco del 2008) e il tasso di disoccupazione risulta inferiore alla media Ue che oscilla tra l’8% e l’8,5%.

photo credit: <a href=”http://www.flickr.com/photos/mindus/2709144703/”>karma17</a> via <a href=”http://photopin.com”>photopin</a> <a href=”http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.0/”>cc</a>