I 4 titoli migliori per cavalcare la ripresa della chimica europea nel 2014? Per Morgan Stanley sono Akzo Nobel, Basf, Clariant e Croda. Li ha scelti, dopo aver  esaminato l’intero settore chimico del Vecchio Continente, il team di esperti della banca d’affari americana composto da Paul Walsh, Peter Mackey e Christian Stiefel. La selezione ha tenuto conto di diversi parametri: a) capacità autonoma di incrementare i profitti anche in assenza di crescita del mercato di riferimento; b) crescita di lungo periodo o momento positivo per il prezzo del titolo; c) stima della media  degli analisti  sugli utili 2014; d) valutazione della convenienza del titolo in termini relativi  all’interno del settore. Ecco la sintesi dei giudizi.

AKZO NOBEL – E’ definita ” la miglior storia di ristrutturazione del settore chimico in Europa”: l titolo ha un prezzo obiettivo a 12 mesi di 63 euro, l’11% in più di quanto scambi attualmente in Borsa ad Amsterdam.

BASF –  Rappresenta invece il big player del settore europeo per cavalcare al meglio le opportunità della chimica europea nel 2014: il prezzo obiettivo attribuito è di 90 euro per azione, il 12% al di sopra dell’attuale quotazione a Francoforte.

CLARIANT – Una società che dovrebbe continuare a migliorare i propri dati di bilancio nel 2014 grazie alla crescita organica e agli elevati margini derivanti dalla trasformazione del portafoglio prodotti: per Clariant il prezzo obiettivo è stato fissato a 19,6 franchi svizzeri per azione, il 13% in più del suo corrente valore alla Borsa di Zurigo.

CRODA -  E’ il titolo con il profilo più speculativo: il suo prezzo obiettivo è pari a 2.790 pence inglesi, il 15% in più dell’attuale quotazione a Londra.

 
valutaprezzo   prezzo obiettivorialzo potenziale
Akzo Nobeleuro56,85           6310,8%
Basfeuro80,3           9012,1%
Clariantfrsv17,29          19,613,4%
Crodagbp2424       279015,1%

photo credit: BASF – The Chemical Company via photopin cc