A Evan Bauman, managing director  e portfolio manager del  Legg Mason ClearBridge US Aggressive Growth Fund, il gestore azionario americano che da cinque anni batte l’indice S&P%500, GenteMoney.it ha chiesto quali sono i titoli secondo lui più interessanti tra quelli che ha in portafoglio. Ne ha indicati quattro:

BIOGEN IDEC

“Il settore Salute rappresenta la nostra sovraponderazione singola maggiore e costituisce da anni un’esposizione essenziale. Ci concentriamo sulle imprese leader del settore Biotecnologico, aziende che puntano all’innovazione, affrontando reali esigenze ancora insolute a livello globale.Ad esempio, Biogen Idec è la posizione principale del fondo su un’unica società. È un’impresa che abbiamo in portafoglio dal 1991, le cui entrate sono cresciute di anno in anno, grazie al successo dei prodotti già commercializzati e al recente sviluppo di una terapia innovativa per il trattamento della sclerosi multipla. Si tratta di una pastiglia per uso orale il cui lancio ha ottenuto risultati superiori alle aspettative, probabilmente destinata a diventare un farmaco con ricavi multimiliardari in un arco temporale molto breve.

ANADARKO PETROLEUM

Abbiamo un’esposizione chiave nel settore dell’Energia, soprattutto in società domiciliate negli Stati Uniti, sia nel ramo delle esplorazioni che dei servizi e della trivellazione. In quest’area la selezione titoli è stata particolarmente intensa. Anadarko Petroleum è un classico esempio di società di livello superiore, sia per quanto riguarda gli asset che il team di gestione. Siamo del parere che le azioni di quest’impresa  siano ancora negoziate ad uno sconto significativo rispetto al NAV. L’azienda ha un bilancio eccezionale ed ha approfittato del contesto per vendere alcuni attivi, in modo da colmare il divario tra il valore del prezzo del titolo e il valore patrimoniale complessivo.

WEATHERFORD INTERNATIONAL

E’ un’altra società del settore Energia presente nel nostro portafoglio. Si tratta di un’azienda che ha sottoperformato per un paio d’anni, periodo durante il quale abbiamo continuato ad ampliare la posizione. Il titolo mostra oggi un significativo rialzo dall’inizio dell’anno.

FACEBOOK

Abbiamo incrementato significativamente quello che oltre un anno fa veniva considerato un acquisto controverso: Facebook. All’inizio dell’anno abbiamo esteso la posizione che oggi rappresenta una delle prime 10 all’interno del nostro fondo. La società continua a crescere rapidamente e sta cominciando solo ora a monetizzare l’accesso degli utenti da dispositivo mobile.

photo credit: Alex E. Proimos via photopin cc